menu

I Laboratori di Sardegna ParteciPA alla MEM di Cagliari

REPORT CONCLUSIVO

LA GIORNATA DEL 1 DICEMBRE

Il perché del Laboratorio.

Il laboratorio di cittadinanza del 1 dicembre si è tenuto nello spazio messo a disposizione dalla Biblioteca del Comune di Cagliari presso la Mediateca del Mediterraneo – MEM.  Lo scopo del laboratorio è stato quello di illustrare alle Direzioni generali  e agli Uffici di Gabinetto degli Assessorati  la gestione e lo sviluppo delle azioni e degli strumenti di democrazia partecipativa messi in atto dalla Regione Sardegna come la piattaforma Sardegna Partecipa e la sua evoluzione in senso deliberativo con la creazione dei presidi territoriali chiamati Sportelli ParteciPA.

Successivamente è stata presentata alle strutture regionali la bozza di Protocollo d’intesa tra Regione Sardegna e Regione Toscana sulla condivisione delle esperienze in tema di democrazia partecipativa e deliberativa.  A tale proposito è stato presentato un intervento del Dott. Antonio Floridia, rappresentante dell’autorità per la democrazia partecipativa della Regione Toscana, a cui è seguito un dibattito sulle reciproche modalità di azione relative alle due Regioni.

Cosa abbiamo discusso nel Laboratorio.

Il Laboratorio si è svolto attraverso di quattro momenti: 

1. Presentazione del progetto Sardegna Partecipa e sua evoluzione – Direzione per la Comunicazione Regione Sardegna

2. Presentazione alle strutture regionali del documento di Linee Guida per la gestione e le regole di policy della piattaforma Sardegna ParteciPA.

3. Intervento in videoconferenza del prof. Antonio Floridia, rappresentante dell’autorità per la democrazia partecipativa della Regione Toscana e dibattito coordinato dal dott. Stefano Sotgiu dell’Associazione CIVICA.

4. Laboratorio di discussione 

Chi ha partecipato: Rappresentanti delle Direzioni generali e degli Uffici di Gabinetto degli Assessorati

 

LA GIORNATA DEL 2 DICEMBRE

Il perché del Laboratorio

Nel laboratorio di cittadinanza del 2 dicembre, al quale sono stati invitati tutti  coloro che si sono iscritti all’Albo di cittadinanza sulla piattaforma Sardegna ParteciPA, si è parlato dei  progetti di democrazia partecipativa e deliberativa della Regione con un ulteriore approfondimento sulla carta dei diritti e doveri dei cittadini e sull’Albo di cittadinanza. A tale proposito, l’argomento delle buone pratiche in tal senso è stato esposto attraverso delle slides dal prof. Rodolfo Lewanski, esperto in politiche di democrazia partecipativa e deliberativa.

Il presupposto della discussione è stato quello della volontà della Regione Sardegna di allargare ed approfondire la partecipazione diretta all’elaborazione delle proprie politiche. Per questo l’amministrazione si è prima dotata di una piattaforma web dedicata ed ora intende incontrare i cittadini e le cittadine attraverso lo strumento dei laboratori di cittadinanza, che elaborano proposte per le quali la risposta è garantita dall’autorità preposta.

Il dibattito è stato moderato dalla Dott.ssa Michela Melis, Direttore Generale per la Comunicazione e dal dott. Stefano Sotgiu dell’Associazione CIVICA.

Cosa abbiamo discusso nel Laboratorio.

Il Laboratorio si è svolto attraverso di quattro momenti:

1. Presentazione del progetto Sardegna Partecipa e sua evoluzione – Direzione per la Comunicazione Regione Sardegna

2.  Intervento  in videoconferenza di Rodolfo Lewanski , docente di Democrazia partecipativa ed Analisi delle Politiche pubbliche all’Università di Bologna, autore del libro “La prossima democrazia: dialogo, deliberazione, decisione”

3. Presentazione della Carta della Partecipazione – Dott. Stefano Sotgiu – Associazione Civica Sassari

4. Laboratorio di discussione

Chi ha partecipato: Istituzioni, associazioni, comitati di cittadini, cittadini singoli

Cosa è stato deciso

Dopo alcuni interventi legati alla adozione, anche dal punto di vista dell’istituzione, del documento già presentato in campo nazionale e adottato da altre regioni italiane, si è deciso di concedere ai presenti ancora qualche giorno di tempo per l’elaborazione dei suggerimenti e proposte modificative da apportare al documento che sarà disponibile presto nella sua stesura finale.

 

 

CONSULTAZIONI

Clicca sul bottone PARTECIPA che trovi qui sotto per partecipare alle due consultazioni

"Carta dei diritti e dei doveri dei cittadini""

"Manifestazione di interesse per la costituzione di un Albo Civico per i laboratori di cittadinanza"

 

menu menu menu